Calcio

Il calcio nel corpo è essenziale per molte funzioni corporee, come la contrazione muscolare, la conduzione nervosa e il corretto funzionamento di numerosi enzimi.

Il calcio è una componente di molti alimenti, in particolare latte e latticini (formaggio, yogurt). Si trova in quantita’ minore anche in pesce, carne, spinaci, soia, fagioli e nella prugna secca.

Il calcio è il più importante costituente delle ossa e dei denti. Partecipa in molti processi dell’organismo e ha un ruolo fondamentale  nella normale contrazione ed il rilassamento dei muscoli.

Il calcio svolge anche una funzione nel regolare la permeabilità delle membrane cellulari nella traduzione di impulsi nervosi, nel processo di coagulazione e nel regolare il normale ritmo cardiaco.
In sinergia con sodio, potassio e magnesio, regola la pressione sanguigna e l’equilibrio della circolazione dell’acqua nel corpo. E’ necessario per il funzionamento di diversi enzimi. E’ coinvolto inoltre nel buon funzionamento del sistema immunitario, partecipa alla formazione e al buon funzionamento degli ormoni coinvolti in reazioni gastrointestinali, nel metabolismo energetico e nella sintesi dei grassi. A livello cellulare, il calcio permette la divisione delle cellule ed è coinvolto nel trasporto di sostanze nutritive e non, attraverso le membrane cellulari.
Segni di carenza di calcio

La mancanza di calcio è relativamente frequente, soprattutto nell’età della crescita. La carenza prolungata di calcio conduce principalmente all’osteopenia, condizione ossea per cui vi è  una densità minerale al di sotto dei valori di normal e che può portare allo sviluppo dell’osteoporosi.

Il calcio, in maggior parte viene assorbito dal tubo digerente superiore ed eliminato dall’organismo tramite le urine e le feci. Se il calcio viene sottratto dalle ossa e da altre parti del corpo molto più velocemente di quanto non si depositi, le ossa diventano fragili. Questo processo che provoca la carenza del calcio nel sangue, può facilitare lo sviluppo di osteoporosi e causare aritmie cardiache, demenza e convulsioni.

Gli integratori a base di calcio si raccomandano in particolare:

  • bambini e adolescenti (in particolare quelli che consumano troppo poco  calcio al giorno)
  • alle donne incinte e alle madri che allattano
  • agli anziani
  • alle persone che devono evitare il consumo di latte e dei prodotti lattiero-caseari
  • alle ragazze e alle donne al momento del ciclo mestruale per evitare crampi mestruali
  • alle persone con l’osteoporosi
  • alle persone con i problemi di denti
  • alle persone con i problemi di crampi muscolari
  • alle persone con i problemi cardio-vascolari

Bibliografia e altre risorse:

  • PDR for Nutritional supplements
  • libro: Encyclopedia of Nutritional supplements